Language Policy
NEW
To advertise here please contact
explore@museumwnf.net

Explore Monuments in Italy | Ariccia

Chiesa dell’Assunta

Loading...

Chiesa dell’Assunta

Description

Caposaldo insieme al Palazo Chigi del progetto berniniano per la Piazza di Corte, la chiesa venne costruita dal 1662 al 1664 e consacrata nel 1665 dal cardinale Flavio Chigi, alla presenza del papa committente Alessandro VII.

A pianta rotonda, con pronao a tre arcate su cui sorge un timpano riportante lo stemma del papa, la Chiesa dell’Assunta è sormontata da ampia cupola con lanterna, priva di tamburo con riferimento al tempio romano del Pantheon e richiamo, con l’esedra porticata che la circonda, poggiante su robusti pilastri binati simili a propilei, al colonnato di S. Pietro.

Pur costituendo soluzione piuttosto irrisolta per chiudere in testata il sistema urbano del Borgo retrostante, il complesso è un’opera cardine del calssicismo-barocco della seconda metà del XVII secolo.

L’interno è un mirabile esempio di “belcomposto” berniniano, cioè una fusione di tutte le arti, ove l’architettura, la scultura, la pittura e le arti decorative, trovano spazio in un unico complesso di omogenea finalità.

Scandito in tre cappelle per lato e abside, lo spazio interno risulta di grande eleganza grazie al risultato scenografico dell’insieme. Gli stucchi ideati dal Bernini lungo il perimetro della cupola, decorata a cassettoni ottagonali, sono opera di Paolo Naldini, mentre l’affresco dell’abside raffigurante “L’Assunzione della Vergine” è un capolavoro di Guglielmo Cortese detto il Borgognone che asseconda il progetto del Bernini creando masse in movimento sia circolare sia ascensionale. I dipinti degli altari furono commissionati ad alcuni fra i maggiori artisti presenti a Roma all’epoca: Raffaele Tannini, S. Tommaso da Villanova, Ludovico Gimignani, La Sacra Famiglia; Giacinto Gimignani, S. Antonio da Padova, EmilioTaruffi, S. Francesco di Sales, Bernardino Mei ,La SS. Trinità con S. Agostino, Alessandro Mattie, S. Rocco.

Bernini progettò anche gli arredi, tra cui i mobili-custodia per gli olii santi e il fonte battesimale, i candelieri e il tabernacolo sull’altare, parati e stoffe.

Si conserva nella chiesa anche un fonte battesimale paleocristiano, proveniente dall’antica basilica dell’Assunta e risalente al IV secolo d. C.


Prepared by

Compilato da Saverio Capozzi sulla base di materiale fornito da: arch. Francesco Petrucci; © Museum With No Frontiers (MWNF)

Chiesa dell'Assunta, facciata © MWNF
Itineraries


View All Description

Select another Country


Select a Territory
in Italy


Select another Location
in Italy
Select another Monument
in Ariccia



General Index of Historical Buildings
for Ariccia

The web service endpoint returned a "HTTP/1.1 403 Forbidden" response